Halloween al Loft.

sound on? yeah!

Il Gran Ballo di Halloween #2

( M a c a b r e   M a n o r )

(2016)

Il 2016 è stato l'anno in cui si è consolidata la passione di un gruppetto tra di noi per le Escape Room. Dopo la pazzesca "Escape From Denice" ideata e realizzata da me, Pone, Pg ed Ale Mirarchi, era abbastanza chiaro che la seconda edizione del Gran Ballo di Halloween avrebbe messo alla prova i nostri ospiti con un'escape room vera e propria! 

La macchina organizzativa si mette quindi in azione; primo step: la storia.

"Macabre Manor"  sarà la storia di Lady Lorely, brutalmente assassinata dal marito il Barone Rosso in combutta con la sua amante (nonchè sorella della defunta), Lady Violet.

I nostri ospiti dovranno riuscire a comunicare con l'anima di Lady Lorely attraverso una ouija board, ed aiutarla a portare a termine la sua vendetta.

Sotto, Lady Lorely:

(Ecco la homepage del sito della festa), con le regole del gioco iniziale: 

Il background è pronto: ora bisogna renderlo terrificante! 

Il percorso attraverserà tre stanze: la prima è l'inquietante stanzetta delle maschere,  uno spazio buio ed angusto dove Lady Lorely si metterà in contatto attraverso un video e chiederà l'aiuto degli ospiti, 

Ecco come si presentava la stanza delle maschere:

Rinchiusi ed osservati dalle maschere i nostri ospiti ascoltavano da un televisore le parole di Lady Lorely, e gli indizi per riuscire ad abbandonare la stanza ( diverse chiavi pendevano dal soffitto ma solo una era quella giusta), e per sapere cosa fare per sopravvivere nella prossima stanza , la stanza delle pozioni.

Tutto questo senza essere mai soli: una maschera sembra stia muovendo gli occhi... e non è suggestione!

 

(E' Ale Mirarchi che fa prendere un pò di infarti) 

Una volta trovata la chiave appesa che apre la porta, ecco la seconda stanza, il salotto dove Lady Lorely preparava le sue pozioni.

Diversi indizi da studiare sono presenti in questo luogo; da quello che sappiamo la padrona di casa sospettava il tradimento ed aveva preparato per i due amanti due calici avvelenati. Sulla tavola ci sono tre calici: due sono dunque mortali, uno invece se bevuto tutto condurrà alla salvezza. Quale scegliere? 

Un codice di salvezza sarebbe apparso sul fondo del calice non avvelenato bevuto fino in fondo, permettendo di sbloccare il lucchetto con la chiave per l'ultima stanza.

(Il calice da scegliere per esclusione era quello nero, non destinato nè al Barone Rosso (quello rosso) nè a Lady Violet (quello viola) i quali contenevano altissime dosi di alcolici mescolati a caso.

Ed eccoci giunti alla stanza della ouija, dove tenendosi per mano gli ospiti dovevano recitare tutti assieme le regole maledette della seduta spiritica , per tre volte e con tono di voce crescente

Un vento gelido ed inquietante saliva a lambire le caviglie ogni volta che la formula veniva pronunciata correttamente, e la terza volta la ouija si illuminava rivelando la parola d'ordine che apriva i cancelli della macabra dimora.

Ps. La parola d'ordine è diversa per ogni gruppo, e deve essere recitata al custode in cima al montacarichi. Per rendere le cose poco imbarazzanti le parole d'ordine impostate nella ouija sono tipo: succhiamelo, spingimelo ...etc XD

Arrivati alla festa ecco ad attenderli un set-up del cimitero casalingo davvero ispirato, credo il mio preferito di tutti i tempi con l'arco e con degli stupendi effetti visivi e sonori con performances di band di scheletri, apparizioni di spiriti e fantasmi e scritte insanguinate..

Gli ospiti giungono così alla festa attraversando un corridoio di candele sospese molto suggestive, ispirate alla Sala Grande di Hogwarts:

Ecco alcune delle squadre partecipanti appena portata a termine l'escape room e pronti a fare festa..

Welcome to Macabre Manor Halloween 2016!

Ecco un po' d immagini del dietro le quinte e work in progress! Ho avuto anche un po' di collaborazioni che ora vado a ringraziare:  in primis il vecchio, che ha creato tutto il circuito in arduino e gran parte del lavoro sulla struttura della ouija board, poi Angelo che incontrava pupi per la prima volta (e come si evince dalle immagini sono passati subito a chiamarsi per nome) che mi ha aiutato ad appendere tutti i lumini di Hogwarts al soffitto, PG, e sopratutto pupi ovviamente in qualità di supervisore ai lavori...perennemente perplesso.

Per concludere una carrellata sul mio costume per l'occasione: Ravishing Raven, la corva. Tra la perfetta palette sul viola delle luci del cimitero e del costume, i tatuaggi a tema e le bellissime lenti marroni-ambra credo che questo sia stato il mio costume più figo! 

Ecco anche qualche documento dal dietro le quinte della preparazione make-up del gruppo organizzatore:

Infine come sempre adoro leggere le vostre impressioni, ricordi , aneddoti di questa Macabre Manor in attesa del prossimo episodio!

Bonus! Abbiamo pure avuto il tempo per un "Halloween Attack" al box in giornata con lapide preparata per l'occasione e costumi per tutti!

1/1